Illuminazione a Led

La tecnologia a LED nasce nei primi anni ‘60, con l'americano Nick Holonyak Jr e con lampadine esclusivamente di colore rosso, utilizzate per lo più come luce di segnalazione. Negli anni ’90 la tecnologia a LED subisce un'accellerazione importante, con la produzione di lampade a LED di diversi colori, tra cui anche di luce bianca. Nel frattempo le prestazioni sono esponenzialmente aumentate, superando di gran lunga l'efficienza delle classiche lampade a incandescenza e di quelle a risparmio energetico.

Come evidenzia anche lo studio del Politecnico di Milano, dal titolo “Analisi della convenienza economica e del potenziale di mercato per le soluzioni di efficienzaenergetica nei segmenti SmallBusiness e SmallEnterprise in Italia, chi adotta queste soluzioni può rientrare dell’investimento nell’arco di 3-10 anni.

RISPARMIO ENERGETICO

Il risparmio energetico è stimato dal 50% al 70% rispetto ai sistemi tradizionali. Infatti, è possibile sostituire le lampade fluorescenti con quelle a Led che consumano meno watt. Per esempio, una normale lampada a neon consuma 40 W rispetto ai 17 W di un tubo a Led.

EFFICIENZA LUMINOSA

Le lampadine a Led hanno un'alta efficienza luminosa fino a 120 lumen/watt (lm/w) rispetto ai 13 lm/w delle lampade a incandescenza, ai 16 lm/w di quelle alogene e ai 50 lm/w delle fluorescenti.

Per efficienza si intende il rapporto tra il flusso luminoso, definito dalla percezione soggettiva della luce, e la potenza di ingresso.

DURATA

Per quanto riguarda la durata, la perdita della luminosità dei led è stimata dopo 100mila ore di utilizzo con il mantenimento del 70% dell'emissione luminosa anche dopo 50mila ore.

La differenza con le lampadine tradizionali è notevole: la vita media di quella a filamento è di 250 giorni (1000/1500 ore), di una lampada scarica è di 666 giorni (4000 ore), di quella fluorescente è di 1000 giorni (6mila ore) mentre quella a led ha una durata di 8333 giorni (50mila ore).

SOSTENIBILITÀ

Le lampade a Led fanno bene anche all’ambiente. Non contengono gas nocivi alla salute e sono privi di sostanze tossiche, a differenza di quelle tradizionali, ricche di alogenuri metallici e vapori di sodio.

L'impatto ambientale è favorevole dal momento che non vi è alcuna forma di inquinamento, senza emissioni di raggi ultravioletti e a infrarossi, questi ultimi dannosi per la vista.

In questo senso, il vantaggio delle lampade a Led si riscontra positivamente negli esercizi commerciali poiché i raggi ultravioletti delle lampade tradizionali danneggiano i tessuti e il pellame con una conseguente perdita della brillantezza del colore.

Questa tecnologia non emette luce calda, che è trattenuta all'interno e con una temperatura media di 50°. Per questo motivo i nuovi impianti possono essere installati a contatto con legno e plastica senza rischi.

Inoltre, i costi di manutenzione sono praticamente nulli, di un centesimo rispetto agli impianti tradizionali.

ECOBONUS: SGRAVI FISCALI DEL 65%

Per consentire il passaggio da un impianto di illuminazione tradizionale a uno a Led esistono strumenti di riqualificazione energetica, gli Ecobonus, che consentono detrazioni fiscali del 65% per il 2015, come previsto dalla Legge di Stabilità nella parte relativa agli interventi volti a migliorare l'efficienza energetica negli edifici.

Inoltre, si possono ottenere anche i cosiddetti certificati bianchi, si tratta infatti di supporti monetari ottenibili attraverso gli incentivi collegati ai Titoli di Efficienza Energetica.

Via Novara 184/D - Borgomanero NO - P.Iva. 02223650033 - Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza i cookie per mostrarti i contenuti più aggiornati e servizi in linea.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai click sul pulsante "Coockies Policy".
Premendo su "Ho letto" acconsenti all'uso dei cookie.